DANDASANA E PURVOTTANASANA

Cosce, glutei, addome e braccia fortissimi. Ecco è l’obiettivo di questo video in cui Ariane Ravazzi ci propone una sequenza di 3 asana sedute che lavorano sull’apparato muscolare e stimolano il sistema endocrino nella fattispecie le ghiandole di timo, tiroide e ipofisi. Partiamo dalla posizione di Dandasana, il bastone a terra che agisce sui tre principali bandha, ovvero i lucchetti energetici dello Yoga: Mulabandha, situato nella zona del perineo, Uddiyana Bandha a livello dell’addome e Jalandara Bandha, localizzato nella gola. Sollevando il bacino entriamo poi nella posizione del tavolino e iniziamo una sequenza dinamica che rafforza il corpo, fino ad approdare alla variante avanzata conosciuta come Purvottanasana. Questa posizione lavora su tutta la muscolatura anteriore del corpo grazie all’appoggio delle piante dei piedi a terra, che restano incollate al suolo cercando di mantenere le gambe tese. Gli alluci ci aiutano a premere al suolo e la testa si apre all’indietro, liberando la gola, se non abbiamo problemi di cervicale! Una sequenza potentissima ed energizzante che racchiude anche parte del rituale dei cinque tibetani.

Clicca qui per vedere il video realizzato in collaborazione con My Personal Trainer.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici:

Leave A Comment

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial